Come riutilizzare Vecchie Ceste?

Come riutilizzare Vecchie Ceste?

Le antiche ceste sono intramontabili! Infatti, anche i modelli più datati e usurati possono essere riportati in auge grazie al riciclo creativo. Con pochi semplici passaggi possiamo riciclare le vecchie ceste e riutilizzare per arredare angoli di casa o trasformarli in deliziosi complementi d’arredo, come ad esempio lampade, vasi per piante, porta rotoli per il bagno, portasciugamani e molto altro.

Riciclare vecchi cesti di vimini

I cesti di vimini rappresentano da sempre un elemento essenziale della nostra cultura, incarnano l’artigianato locale e l’abilità delle mani che sanno sfruttare l’arte dell’intreccio. Questi cesti vengono realizzati utilizzando il vimine, un ramo proveniente dalla pianta Salix viminalis, un alberello che di solito cresce vicino ai corsi d’acqua. Prima di essere lavorato, il vimine viene immerso in acqua per un certo periodo di tempo.

Esistono diverse tecniche di intreccio utilizzate, ma in ogni caso si parte da un raggio centrale da cui si sviluppa l’intero motivo decorativo. Pertanto, vengono realizzati in misure diverse, forme e dimensioni dotati e sprovvisti di manici.

Prima di scoprire come riciclare un cesto di vimini, è importante sapere come si puliscono per riportarli al loro splendore.

Per creare una soluzione per pulire la cesta, utilizzate del sapone di Marsiglia mescolato con acqua fredda o tiepida. Bagnate una spazzola con questa soluzione, evitando l’uso di acqua calda per evitare danni alla cesta.

Con la spazzola, assicuratevi di raggiungere tutti gli spazi e gli interstizi della cesta, rimuovendo sporco, polvere e qualsiasi altra impurità. Infine, per il lavaggio finale della cesta, utilizzate la doccetta, facendo attenzione a procedere con cura.

Invece, per l’asciugatura è sufficiente lasciare la vecchia cesta posizionandola all’ombre e non direttamente alla luce solare, prestando attenzione a non lasciarla in posizioni insolite perché il vimine bagnato tende a deformarsi. Se notate che il colore della cesta si è sbiadito, potete applicare un impregnante per legno o utilizzare una bomboletta spray per cambiarne il colore e conferirgli un tocco vivace e moderno.

Scopri anche: Come riciclare e riutilizzare ciò che pensavi fosse da buttare!

Cosa fare con i cesti di vimini

Sapevate che si possono riciclare i cesti di vimini? Sia che siano realizzati in legno, vimini o stoffa, questi cesti sono estremamente versatili e si prestano a molteplici utilizzi. Ecco alcune fantastiche idee che vi permetteranno di sfruttarli in modo creativo e funzionale, combinando bellezza e praticità, due qualità essenziali per creare un ambiente accogliente e ordinato in casa!

1. Lampadari: avete mai pensato di riciclare vecchi cesti di vimini per poi trasformarli in un lampadario? Basta rimuovere il manico e praticare un foro centrale nel cesto per inserire l’adattatore con la lampadina corrispondente. Successivamente, potete appenderlo al soffitto nella posizione desiderata.

2. Portaoggetti: trasformare una vecchia ceste in un portaoggetti è davvero semplice. Se il cesto in vimini è ancora in buone condizioni basta pulirlo accuratamente e utilizzarlo per riporre libri e oggetti vari, a seconda di dove volete posizionarlo. I cestini più piccoli sono adatti anche per essere collocati sul tavolo, mentre le ceste più grandi possono essere posizionate direttamente a terra.

3. Portasciugamani: Ci sono molte cose che potete riutilizzare per creare dei portasciugamani fai-da-te originali, e tra queste ci sono anche i vecchi cesti. È molto semplice: basta mettere gli asciugamani piegati all’interno del cesto e il gioco è fatto.

4. Vaso per fiori e piante: I cesti in vimini possono trasformarsi in porta piante. Basta posizionare i vasetti all’interno dei cesti e utilizzarli, ad esempio, per creare splendidi angoli verdi sul terrazzo o all’interno della casa.

5. Portarotoli: Un’alternativa ai tradizionali portarotoli è utilizzare un vecchio cesto riciclato. È sufficiente rimuovere la parte centrale del manico e sostituirla con un pezzo di legno estraibile, in cui inserire il rotolo di carta igienica. Gli altri rotoli possono essere posizionati all’interno del cesto.

6. Portariviste: Se non amate il disordine, arredare con i cesti di vimini e avere a portata di mano una cesta in cui riporre giornali e riviste è la scelta ideale. Con un po’ di manualità potete anche pensare di riutilizzare e foderare la cesta con un tessuto che andrete poi a cucire sui bordi. In questo modo, potrete posizionare il vostro portariviste accanto al divano, creando un bell’angolo accogliente e piacevole arredato con i cesti di vimini.

7. Cuccia per animali: Un’idea originale per riciclare vecchi cesti di vimini è trasformarli in una comoda cuccia per i vostri amici a quattro zampe. Basta rivestire l’interno del cesto con una stoffa imbottita, una coperta o un cuscino morbido e offrire al vostro cane o gatto un luogo accogliente dove rilassarsi. Questo è un modo pratico e creativo per dare nuova vita ai vecchi cesti di vimini e creare un angolo confortevole per i vostri amici pelosetti.

E voi avete mai pensato di arredare con i cesti di vimini?